Se la pagina non viene visualizzata correttamente fare click qui.

UN QUINTO POSTO AL DI SOTTO DEL POTENZIALE PER PAOLO RUBERTI A SHANGHAI
02/11/2015 - La 6 ore di Shanghai, penultimo round del FIA WEC 2015, ha visto un'altra occasione da podio sfumare per Paolo Ruberti e i suoi compagni di equipaggio Gianluca Roda (ITA) e Nicolai Sylvest (DK).

Sabato in qualifica il pilota veronese si era confermato ancora una volta tra i piloti più veloci con il miglior tempo individuale in LMGTE-Am, che ha poi contribuito a raggiungere la terza miglior prestazione media della sessione. Domenica nel primo stint di gara, partita sul bagnato, Ruberti non si è fatto attendere e ha portato subito la Chevrolet Corvette C7 numero 50 al secondo posto. La successiva evoluzione delle condizioni meteo ha però rimescolato le carte nelle ore successive, e complice anche un pit-stop non previsto, per l'equipaggio è arrivato un quinto posto sotto la bandiera a scacchi.

Paolo Ruberti:
"Il risultato di Shanghai ci va un po' stretto, perchè come già successo altre volte quest'anno ci è sfuggito un podio che sembrava possibile. La pioggia non ci aiutato: nelle prove e nell'ultima ora, quando l'asfalto era asciutto, eravamo i più veloci ed è un peccato non aver potuto sfruttare tale competitività sull'arco di tutte le sei ore".

Il FIA WEC tornerà in pista il 21 Novembre in Bahrain per il round conclusivo della stagione.
photo credits © Paolo Briatico